Commenta per primo
Oggi presso l'Azul Padel di Pianura (Napoli) si è tenuto un evento al quale ha partecipato l'ex campione del mondo Fabio Cannavaro. Lo stesso ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa:

NAPOLI - "Chi è in società sa sicuramente ciò che manca. Quest'anno c'era la voglia di vincere ma alla fine ha trovato il successo una squadra forte come il Milan".

KOULIBALY - "Importante rinnovare Koulibaly? Sì, ma non solo lui. Ci sono tanti giocatori forti in scadenza con il Napoli. Il rischio è perderli l'anno prossimo. Koulibaly è uno dei pochi di grande livello rimasti nel suo ruolo. A volte bisogna fare degli sforzi e speriamo li facciano per Koulibaly".

OSTIGARD - "L'ho sentito tramite Criscito. Ha sicuramente caratteristiche simili alle mie. In una rosa è importante avere tanti tipi di giocatori. Lui sicuramente nel Napoli può starci".

FUTURO - "Ho voglia di allenare. Dopo un anno di pausa è normale che io mi stia guardando intorno. Non è la categoria, la nazione, è solo voglia di allenare perché mia moglie non mi sopporta più a casa (ride, ndr)".

INSIGNE - "Mancherà la napoletanità? L'assenza di Insigne è importante. Vedendo i giovani che salgono dalla Primavera si può sperare. Certo, però, bisogna farli giocare. Sono giovani, devono fare esperienza e non è detto che debbano andare fuori per farla. L'esperienza si può fare anche qui".