Commenta per primo
In Spagna Jony è un caso diplomatico. La Lazio ieri ha depositato il contrato in Lega Calcio, ma il Malaga non ha nessuna voglia di ufficializzarne la cessione. Riassume la situazione il quotidiano iberico As: "l'ennesima magnifica soap opera derivante dalla mancata risolutezza di Abdullah Al Thani nel concludere affari in entrata o in uscita". 

CAOS JONY - Al Thani non ci sta: non ha ufficializzato il prestito di Jony quando doveva, non ha accettato la clausola dell'esterno, presente nel suo contratto, che di fatto lo ha consegnato alla Lazio a 0. As continua: "Il Malaga non ufficializza il passaggio di Jony alla Lazio annunciato dalla Lega italiana. Il Malaga non è a conoscenza di alcun tipo di accordo". As sottolinea l'inadeguatezza delle pretese di Al Thani: "L'asturiano si allena con la Lazio e ha persino giocato un'amichevole. Eppure, risulta ancora un giocatore del Malaga perché, tanto per cambiare, il singolare sceicco qatariota si rifiuta di firmare [...]. Jony ha un contratto con il Malaga fino al 2020, che contiene una clausola che gli permette di partire su decisione unilaterale, senza alcun compenso per il club. Qualcosa che Al Thani non ammette".