173
Dopo le ricostruzioni uscite in mattinata sulla cena segreta organizzata dall'allora presidente della Juventus Andrea Agnelli e che ha visto coinvolti diverse società italiane come Inter, Milan, Atalanta e altre personalità importanti del calcio italiano oltre al presidente della Figc, Gabriele Gravina, proprio il numero uno della Federcalcio italiana ha voluto chiarire la sua posizione

"SEGRETA? CAVOLATE" - "Cena segreta? Sono cavolate, sono un uomo sereno. Abbiamo già chiarito perché c'è stato quell'incontro che era per parlare di calcio. Di incontri così ne ho fatti tantissimi".