"Se mi aspettavo così il finale di carriera di Totti? Bisogna chiederlo a lui, non ci metto naso". Fabio Capello, a Berlino per i Laureus World Sports Award, afferma di non voler parlare della lite Spalletti-Totti: "Sono arrivato qui direttamente da Shanghai, non so cosa sia successo e non voglio sbilanciarmi. Posso parlare di campo: la Roma ha provato un grande recupero ma si è fermata anche lei, con due pareggi. E' questo il motivo per cui la continuità della Juventus fa la differenza".