Commenta per primo
Stefano Capozucca è il nuovo direttore sportivo del Cagliari e in conferenza stampa parla del ritorno in Sardegna: "Sono felice, onestamente non mi aspettavo di essere qui, perché il mio cuore è rimasto a Cagliari. Abbiamo ottimi rapporti cn il presidente e come è arrivata la chiamata non ho riflettuto un secondo, spero di dare il mio contributo alla squadra per quella che sarà un'impresa".

QUALITA' - "Metto a disposizione di Semplici la mia conoscenza della piazza. Non ho la bacchetta magica, ma darò la massima disponibilità per tutte le componenti: salvarsi sarà come una promozione".

AMBIENTE - Sicuramente non ho trovato una piazza allegra, ma i giocatori sono delle persone, non certo imbecilli. Sanno bene in che situazione siamo: sono consapevoli che andiamo incontro a tre gare fondamentali per il futuro, sappiamo che rischio corrono e che responsabilità hanno".

RUOLO - "Il direttore non fa solo mercato, sono di sostegno a mister e gruppo. Sarebbe riduttivo vedere solo il mercato in un ds".