128
​Gerry Cardinale, nuovo proprietario del Milan, è intervenuto nel corso della Leaders Week organizzata a Londra: "Penso che il Milan sia un gigante dormiente, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato. Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, Liga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l'ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare il Milan in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell'aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A".

SULLA SCELTA - ​"Il Milan è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. RedBird ha studiato per cinque anni il calcio europeo, incontrando oltre duecento club in tutta Europa prima di scegliere il Milan. Credo sia un acquisto lungimirante. Abbiamo chiesto a Elliott di rimanere nel consiglio di amministrazione, in un’ottica di continuità. Vogliamo continuare a lavorare con l’attuale team manageriale e con i calciatori che fanno già parte della rosa del Milan". 

 

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN con 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. Attiva ora il tuo abbonamento.