Commenta per primo
Retromarcia. Mino Raiola chiede scusa a Pep Guardiola. L'agente di Zlatan Ibrahimovic ha dichiarato ai microfoni di Rac 1: "Non avrei dovuto dire quelle parole (Se Guardiola vuole cedere Ibra è da rinchiudere in manicomio, ndr), sarebbe stato meglio dire che non far giocare Ibra sarebbe stato strano. Per questo chiedo scusa a Guardiola e al Barcellona. Volevo dire che, se uno compra un quadro di Van Gogh per 75 milioni, è strano che non lo voglia più vedere dopo due settimane". Futuro: "Zlatan è felice di rimanere a Barcellona, anche se lo sarebbe stato di più se avesse realizzato il 'triplete'. Ci sono grandi squadre interessate a lui e questo ci fa piacere, anche se ciò non significa che stia pensando di andare via. Ibra non ha mai perso le motivazioni e non è preoccupato per l'arrivo di David Villa".