Commenta per primo

Le notizie sulla rivoluzione popolare in Libia stanno riempiendo i media di tutto il mondo. Il Colonnello Gheddafi ha una ramificata rete d'affari con l'Italia, che riguarda anche il mondo del calcio. Vediamo come.

- Muammar Gheddafi è (stato) 'amico' in politica estera del premier italiano Silvio Berlusconi, presidente del Milan.

- La Lybian foreign investment company possiede il 7,5% del capitale sociale della Juventus.

- Con la stessa percentuale, i libici sono i primi soci di Unicredit, la banca che controlla la Roma.

- Il consigliere d'amministrazione dell'Inter e presidente del main sponsor nerazzurro Pirelli, Marco Tronchetti Provera si è dimesso in settimana dall'advisory council del fondo sovrano libico LIA.

- Da calciatore Al-Saadi Gheddafi ha vestito le maglie di Perugia (portato in Italia dal vulcanico presidente Luciano Gaucci), Udinese e Sampdoria risultando positivo ad un controllo anti-doping.

- L'altro figlio Mohamed Gheddafi, presidente del comitato olimpico della Libia, nell'estate del 2009 ha visitato Pescara in occasione dei Giochi del Mediterraneo (nella foto allo stadio stringe la mano a Mario Pescante, fresco della nomina come presidente del comitato organizzatore per le Olimpiadi di Roma 2020).