Commenta per primo

"Questa maglia la prendo volentieri". Antonio Cassano fa le prove da milanista con tanto di casacca rossonera numero 99. Merito di Striscia la Notizia che stasera consegna il Tapiro d'oro all'attaccante. Il giocatore, in seguito alla violenta discussione avuta con il Presidente della Sampdoria Riccardo Garrone, si è visto decurtare l'ingaggio: "Ho preso una bella tranvata e ho perso un bel pò di soldini".

Ora Cassano sembra destinato a passare al Milan. Il Tg satirico si era occupato della vicenda consegnando a novembre il Tapiro ad'oro a Cassano, il quale aveva lanciato invano a Garrone un appello per farsi perdonare. Vano anche il tentativo di rappacificazione fatto da Striscia attraverso la consegna al presidente della Sampdoria del Tapiro d'oro della pace (benedetto dal parroco che ha sposato Cassano). Il calciatore, ai microfoni dell'inviato Valerio Staffelli, si dichiara attapirato in merito all'accaduto, ma molto soddisfatto delle trattative che si sono aperte negli ultimi giorni con il Milan: "Chi non accetterebbe il Milan, che insieme al Real Madrid è una delle due squadre più grandi della storia?".

E aggiunge: "Al Real Madrid è stato un disastro. Però vediamo quello che succederà in questi giorni. Ci sono ancora un pò di dettagli…vediamo". l'inviato regala poi a Cassano la maglia del Milan con il numero 99, il numero con cui il giocatore è solito scendere in campo, e lo sportivo commenta: "Non sarebbe male. Mi sta proprio bene e questa maglietta la prendo volentieri". Infine il calciatore saluta Staffelli: "Speriamo di rivederci, sa quante ne succederanno ancora?".

La replica di Adriano Galliani, ad rossonero, è affidata a Sky: "C'é l'accordo con il giocatore, c'é l'accordo con la Samp, ma ci sono altri 5 milioni di motivi per ritenere l'affare non ancora concluso. Noi non siamo disponibili, la Samp nemmeno lo sembra. Dinho?L'eventuale arrivo di Cassano non c'entra niente con la situazione di Ronaldinho. Cassano ha caretteristiche differenti, ma a noi serve per rimpiazzare Pippo Inzaghi. Perché avevamo cominciato la stagione con 5 attaccanti e ora ne abbiamo 4".