28
"È qualcosa come River Plate-Boca Juniors, che è una partita ancora più sentita. Anche per loro quella partita è più importante di tutto il resto. Da quando Lulic gli ha fatto gol in Coppa Italia, è successo in piccolo come al Boca in Libertadores: una è "morta", l'altra vivrà in eterno, il River - ha detto l'ex giallorosso Antonio Cassano nel consueto appuntamento con Bobo Vieri Tv sul canale Twitch di Vieri -. La Roma potrà vincere anche 10 derby, la Lazio ricorderà sempre quell'immagine di quando gli hanno tolto la Coppa Italia».

IL DERBY - «Per loro è "la partita", per questo penso che non arriveranno mai al livello delle milanesi e della Juve. Per loro è importante solo quella partita. Sono disposti a vincere i due derby, poi non gliene frega niente se vanno in Coppa dei Campioni o in finale di Coppa Italia o fanno roba importante. Vivono per quella partita tutto l'anno - ha aggiunto -. Io ho fatto cinque anni lì, meravigliosi, e mi ricordo che davo dei biglietti ai miei amici intimi e vedevi degli insulti e dei litigi tra amici. Il derby di Roma è stupendo e in questo momento vedo favoriti i giallorossi, perché sono più squadra, più sul pezzo. Della Lazio non capisco perché stia avendo tante problematiche».