Bonucci e Marchisio trattano il rinnovo del contratto con la Juventus, che sta già pensando a come e dove intervenire per rinforzare la squadra sul prossimo mercato estivo. Sulla Gazzetta dello Sport, il giornalista Carlo Laudisa fa il punto della situazione in casa bianconera. 

CAVANI, FALCAO O VAN PERSIE - C'è un concorrente in più per Edinson Cavani: l'Atletico Madrid. La Juve da settimane si è fatta avanti per l'attaccante del Psg e ha trovato confortanti riscontri dall'uruguaiano. La pratica è nelle mani di Marotta e Paratici, anche se tutto è legato al futuro di Paul Pogba. Ma su di lui da tempo hanno fatto passi importanti anche il Manchester United e altri club di punta della Premier League. Ieri, però, L'Equipe ha svelato gli approcci dell'Atletico Madrid per l'ex goleador del Napoli.

Secondo il quotidiano francese a fare da gancio è stato il connazionale Godin. A seguire, la chiamata di Diego Simeone. Ovviamente la strategia del club madrileno poggia sulla possibile cessione di Mandzukic in Inghilterra, ma questa avance deve fare i conti con le ambizioni di Cavani e con il suo ricco stipendio di 10 milioni netti all'anno. È il motivo per cui in casa bianconera questo ingresso in scena preoccupa relativamente. Nel mirino del club di Agnelli ci sono anche Falcao e van Persie, tuttavia Cavani appare il primo della lista. 

AVANTI COI RINNOVI - Intanto proseguono i lavori per i rinnovi di contratto. Avviato il dialogo con Claudio Marchisio, vanno registrati anche i primi passi per il prolungamento (e adeguamento) di Leonardo Bonucci, ora legato sino al 2017. Tra l’altro il difensore, dopo aver vagliato varie candidature eccellenti, ha scelto il suo nuovo agente: Alessandro Lucci