Commenta per primo
Domani alle 10 è in programma il consiglio di amministrazione dell'Atalanta che dovrebbe svelare il futuro della società. Gli ultras hanno già fatto sapere che ci saranno anche loro, fuori dai cancelli del centro sportivo di Zingonia, in attesa dell'annuncio dell'uscita di scena dell'attuale proprietà Ruggeri. I fratelli Ruggeri da qualche settimana avevano iniziato trattative per cedere il pacchetto di maggioranza della societá al costruttore (nonché ex presidente e calciatore atalantino) Antonio Percassi. Pare però che il tutto si sia incagliato su disaccordi legati al prezzo. Salvo colpi di scena, Alessandro Ruggeri confermerà la sua volontà e della famiglia di restare alla guida dei nerazzurri. Una scelta obbligata, visto che al momento non si vede all'orizzonte nessun compratore. Ruggeri disegnerà la strategia della prossima stagione, con la serie A da riconquistare subito. I pezzi pregiati, a cominciare da Guarente e Padoin, saranno messi in vendita per ragioni di bilancio. Si ripartirà dai giovani e da giocatori di categoria, anche se prima di tutto bisognerà scegliere l'allenatore.