54
Massimo Cellino, presidente del Brescia neo-promosso in Serie A, è intervenuto ai microfoni di Radio anch'io Lo Sport su Radio Rai per commentare il futuro del club lombardo.

TONALI - "Tonali ha bisogno di crescere, Brescia è il posto migliore per farlo. A chi lo paragono? Mi ricorda Falcao. Un giocatore completo, un po' atipico. Ha il sangue freddo di un killer, il sorriso di un bambino e ha ancora 19 anni. E' una bella sorpresa, un bel giocatore. Un mezzo marziano".

NON LO VENDO - "Cederlo? È così difficile trovare calciatori buoni che non ho intenzione di cedere nessuno per indebolire la squadra".

CORINI CONFERMATO - "Torneremo in A dopo tanti anni, ripetere gli errori del passato sarebbe un errore. ​Corini? Confermato certo. Salvo che non voglia andare via lui. Sino ad oggi ci siamo trovati bene”.