Commenta per primo

Intervistato da calciomercato.it, l'ex ct della Nazionale Cesare Maldini ha detto la sua sulla questione della successione di Prandelli: "Secondo me e' sbagliato parlarne adesso.  A qualificazione avvenuta, invece, sarebbe tutto un altro discorso. Non ho davvero idea se Prandelli abbia o meno intenzione di lasciare. Io ci penserei molto prima di farlo, mi sono trovato molto bene nei miei anni in Nazionale; ovviamente, pero', ognuno fa le sue personali valutazioni. Quando avverra' l'annuncio? Secondo me la federazione parlera' presto, prima del Mondiale in Brasile. Non credo che i calciatori ne risentiranno, ormai nel calcio di oggi si e' abituati a tutto. Per l'eventuale sostituto si stanno facendo molti nomi, uno di questi probabilmente sara' quello giusto. Mio figlio Paolo? Lui non fara' mai l'allenatore - conclude Maldini senior - neanche se lo chiamasse la federazione".