2

Pierpaolo Bisoli, allenatore del Cesena che ieri sera ha pareggiato in casa contro l'Hellas Verona, a 45 punti in classifica di Serie B lancia un segnale alla dirigenza bianconera, l'allenatore infatti rivela un retroscena sul suo contratto: «Il mio contratto biennale è fittizio, nel senso che la clausola di mancato rinnovo in caso di non raggiungimento dell'11° posto non può valere solo contro di me, ora che sono ottavo in classifica.  Da giugno sono quindi senza contratto, ma già da domani sono disposto a sedermi con Giorgio Lugaresi o con qualcuno della Newco per decidere il futuro. Scordatevi però che io resti alle stesse condizioni, con il mio staff sottopagato. Il primo anno di contratto lo ho fatto per il Cesena, ma due anni no».