131
Il Genoa passa di mano. Dopo 18 anni si chiude l'era di Enrico Preziosi alla guida del club più antico d'Italia. L'intesa tra l'imprenditore irpino e la 777 Partners, il fondo americano che da mesi sta trattando l'acquisto del Grifone, è stata raggiunta e l'accordo firmato in mattinata da entrambe le parti. Nelle prossime ore un comunicato della società di Villa Rostan dovrebbe ufficializzare il passaggio di consegne.

Per il momento non si conoscono ulteriori dettagli se non quelli emersi nelle scorse settimane. Il Genoa verrà ceduto per una cifra attorno ai 150 milioni di euro, comprensiva dei debiti, al fondo statunitense già detentori di alcune quote di minoranza del Siviglia.

Preziosi, che aveva acquisito il club nell'estate 2003 dopo la retrocessione in Serie C1 poi sventata dal cosiddetto caso Catania, pur rinunciando a qualsiasi partecipazione anche minima a livello finanziario dovrebbe comunque restare all'interno dei quadri dirigenziali rossoblù con compiti di rappresentanza. Assieme a lui, almeno fino al termine della stagione in corso, verrà inoltre confermata anche l'intera struttura manageriale attualmente in essere.

Con questa cessione il Grifone diventa il settimo club della nostra Serie A in mano ad una proprietà statunitense.

Segui tutte le partite di Serie A TIM del Genoa su DAZN. Attiva ora