Commenta per primo

La cessione del Liverpool diventa un rebus. Il passaggio dei reds alla North England Sports Ventures (Nesv) rischia di complicarsi a causa delle manovre di Tom Hicks, co-proprietario della società con George Gillet.

Hicks, come riferisce la Bbc, punta a vendere la sua quota ai fondi Mill Financial, che da agosto controllano già il 50% intestato a Gillett. Intanto John W. Henry, il boss della Nesv, è convinto di aver portato a termine l'operazione con un investimento da 300 milioni di sterline.

"I vecchi proprietari, dall'oltretomba, stanno provando a tenere le loro mani morte sulla compagnia", dice il magnate della Nesv che, tra l'altro, controlla anche i Boston Red Sox, una delle franchigie più prestigiose della Major League Baseball.