Commenta per primo

Il Cda di Roma 2000 ha concesso un'esclusiva di trenta giorni alla cordata americana di Thomas DiBenedetto per l'acquisto dell'As Roma.

 A comunicarlo è stata Italpetroli con una nota ufficiale: "Compagnia Italpetroli comunica che, nell'ambito del processo di dismissione del pacchetto azionario di controllo in A.S. Roma, si è deciso di procedere ad una fase di negoziazione esclusiva con la società statunitense  DiBenedetto AS Roma LLC che, come comunicato in precedenza, ha formulato l'offerta più competitiva tra quelle pervenute. In tale contesto, in data odierna il consiglio di amministrazione di Roma 2000 S.r.l. - società interamente controllata da Compagnia Italpetroli che detiene la partecipazione di controllo in A.S. Roma - ha deliberato, anche sulla base delle informazioni ricevute dall'advisor Rothschild, di concedere a tale potenziale acquirente un'esclusiva negoziale per un periodo di 30 giorni".

Il chief operating officer di UniCredit, Paolo Fiorentino, ha spiegato che l'offerta per l'acquisto dell'As Roma presentata dagli americani di Thomas DiBenedetto è "finanziariamente la più solida" tra quelle ricevute. "Andiamo avanti nel processo negoziando in esclusiva con il gruppo americano che fa capo a Di Benedetto - ha aggiunto -. La loro offerta ci ha convinto non solo perchè finanziariamente più solida ma anche per gli investimenti e per la valorizzazione della squadra che il progetto prevede. Una valorizzazione che era tra i nostri obiettivi e che la squadra, il team ed i tifosi romani si aspettano e meritano".