1846
Niente da fare per il Milan a Stamford Bridge: il Chelsea si impone per 3-0 con le reti di Fofana nel primo tempo e di Aubameyang e James nella ripresa, agganciando a 4 punti gli uomini di Pioli. 

LA PARTITA – Il primo squillo è del Chelsea, che dopo pochi minuti costringe Tatarusanu alla parata su Mount in tuffo sulla sua sinistra. Leao mette qualche brivido alla retroguardia di casa, ma sono i Blues a guadagnare il centro del ring e a passare in vantaggio al 24’ con la zampata di Fofana, abile a insaccare in mischia dopo tre calci d’angolo e tre salvataggi consecutivi fra Tatarusanu e Tomori. Il Chelsea continua ad attaccare, Mount segna il 2-0 con un pallonetto delizioso ma parte da posizione di fuorigioco sul tocco di Aubameyang. Ci pensa poi Kalulu a evitare il raddoppio recuperando alla grande sulla fuga di Sterling. In coda di primo tempo, Krunic ha un’occasione d’oro su una respinta corta di Kepa, ma spara altissimo da buona posizione. Chalobah, nel frattempo, aveva rimpiazzato l’autore del gol Fofana in difesa. Gol che nella ripresa diventano presto due e poi tre: Aubameyang e James approfittano di un buco di Tomori e di una disposizione difensiva non irreprensibile per aumentare il divario. Pioli prova ad inserire Rebic per un deludente De Ketelaere, ma l’uscita di Leao e Giroud suona come una resa da parte del Milan. Non succede infatti nulla di interessante fino al triplice fischio, che sancisce l’aggancio da parte dei londinesi ai rossoneri. Appuntamento a San Siro tra sei giorni.