31
Si sono giocati questa sera gli ultimi due match dell'andata degli ottavi di finale della Champions League 2013-2014: Galatasaray-Chelsea 1-1 e Schalke 04-Real Madrid 1-6. La sfida di Istanbul fra Roberto Mancini e José Mourinho, i due grandi ex dell'Inter che nei giorni che hanno portato alla partita non hanno mancato di punzecchiarsi a distanza, finisce dunque in parità: 1-1, con le reti di Fernando Torres nel primo tempo e di Aurelien Chedjou nella ripresa. Per quanto riguarda il match in programma a Gelsenkirchen, c'era grande attesa in particolare per la prestazione della squadra di Carlo Ancelotti, chiamata a conseguire il terzo successo esterno spagnolo in questi ottavi (dopo quelli del Barcellona sul campo del Manchester City e dell'Atletico Madrid a San Siro contro il Milan) e a testare le sue ambizioni di 'decima' (Champions League) e di triplete (dopo aver raggiunto il primato in classifica nella Liga e aver conquistato la finale della Coppa del Re, che le merengues giocheranno il 16 aprile a Valencia contro gli eterni rivali del Barça). E il Real Madrid non ha di certo deluso le attese, anzi: sei reti e una, con le doppiette di Cristiano Ronaldo (che scavalca Zlatan Ibrahimovic in vetta alla classifica marcatori della Champions 2013-2014), Gareth Bale e Karim Benzema, ai quali la squadra tedesca ha replicato solo con un gran gol di Klass-Jan Huntelaar