57
In attesa di scendere in campo, è già possibile fare i conti sulle entrate economiche delle squadre italiane che parteciperanno alla prossima Champions League. La Uefa, nella giornata di ieri, ha ufficilizzato i premi per la prossima stagione: come riporta Calcio e Finanza, di default sono i 15,25 milioni per la partecipazione alla competizione. La Juventus, inoltre, godrà di 29,8 milioni grazie al sesto posto e al ranking storico. L'Inter, al momento, è 17esima (17,7 milioni), ma aspetta gli esiti dei preliminari di Porto e Ajax, il Napoli è 18° (16,6 milioni), mentre l'Atalanta è 26° (rischia di arrivare 32° e guadagnare 1,1 milioni). 

Certezza è anche il market pool, in base alla classifica dello scorso campionato: la Juventus incasserà 10 milioni, il Napoli 7,5 milioni, l'Atalanta 5 milioni e l'Inter 2,5 milioni. Considerando anche i ricavi minimi della seconda parte del market pool, dunque, i bianconeri incasseranno minimo 58,6 milioni di euro, il Napoli 40,6, l’Atalanta 24,8 e l’Inter 36,7. A ciò andranno aggiunti i premi sportivi e gli incassi del botteghino.