1281
Cade la Juventus in Champions. All'Allianz Stadium la squadra di Pirlo perde 1-0 contro il Barcellona, trovando la prima sconfitta stagionale e prima nel fresco percorso europeo dopo la vittoria contro la Dinamo Kiev. A decidere il match prima un tiro mancino di Ousmane Dembélé, deviato in maniera decisiva da Federico Chiesa, poi un rigore di Messi nel finale

Un Barcellona che crea tanto e che aveva già rischiato di andare in vantaggio: prima il volo di Szczesny su Pjanic, poi il palo di Griezmann. La Juve si è vista solo con Alvaro Morata, che è andato tre volte in gol, ma per tre volte è stato pizzicato in fuorigioco dal Var. Nella ripresa Griezmann sfiora ancora una volta il gol, ma per questione di centimetri non lo trova. Al 90esimo, infine, con la Juve in 10 per l'espulsione di Demiral per doppio giallo, Ansu Fati in area viene travolto da Bernardeschi: Messi dal dischetto busca Szczesny e fa 2-0. Un buon Barça, una Juve timorosa: i blaugrana volano a punteggio pieno, la Vecchia Signora si ferma a 3, due in più della Dinamo che pareggia in casa del Ferencvaros.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER L'APPROFONDIMENTO DI 100° MINUTO DI GIANCARLO PADOVAN​