77

Non c'è due senza tre? Dopo le vittorie contro Manchester City e Siviglia, la Juventus cerca il tris per ipotecare la qualificazione agli ottavi di finale in Champions League. Stasera (calcio d'inizio alle ore 20.45) allo Stadium arriva il Borussia Monchengladbach, rivitalizzato dalla cura Schubert: arrivato al posto del dimissionario Favre dopo cinque sconfitte nelle prime cinque giornate di Bundesliga, il nuovo tecnico ha fatto bottino pieno inanellando quattro vittorie consecutive in campionato. I tedeschi devono fare a meno degli indisponibili Herrmann, Stranzl e Schulz. In panchina c'è il fratello di Hazard. 

Dall'altra parte Allegri, tra i 10 candidati al premio Fifa di allenatore dell'anno, è sempre privo di Caceres e Lichtsteiner. Confermata la formazione che domenica ha pareggiato con l'Inter a San Siro (dove il 18 maggio 2016 si giocherà la finale di questa edizione), fatta eccezione per Mandzukic, favorito su Dybala per sosituire Zaza come partner d'attacco di Morata, reduce da 5 gol di fila nelle ultime 5 partite di Champions. Ballottaggio sulla fascia sinistra fra Evra e Alex Sandro

PROBABILI FORMAZIONI 
Juventus-Borussia Monchengladbach 
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra; Mandzukic, Morata. 
BORUSSIA (4-2-3-1): Sommer; Korb, Christensen, Dominguez, Wendt; Xhaka, Dahoud; Traoré, Raffael, Johnson; Stindl.