2
L'ultima serata di Champions League del 2014, quella che chiude la fase a gironi di questa edizione, emette verdetti importanti in vista del sorteggio di Nyon di lunedì prossimo per la composizione degli ottavi di finale. Nel girone E, quello della Roma, il Bayern Monaco fa il suo dovere anche nell'ultimo turno contro il Cska Mosca, che era ancora potenzialmente in corsa per il secondo posto alle spalle dei tedeschi: finisce 3-0 con i gol di Muller (rigore), Rode e Gotze. Il Barcellona, con una poderosa rimonta firmata da Messi (che sale a quota 75 reti nelle competizioni Uefa, a -1 da Raul), Neymar e Suarez si impone per 3-1 sul Paris Saint Germain (illuso dal gol di Ibrahimovic) e conquista il primato del girone F; è l'ottava volta di fila che i catalani vincono il loro girone di Champions. Nell'altra sfida, l'Ajax travolge l'Apoel Nicosia per 4-0 con la doppietta di Schone e gli acuti di Klassen e Milik e conquista il terzo posto. Nel gruppo del Chelsea, che liquida la pratica Sporting Lisbona con un secco 3-1 (rigore di Fabregas, Schurrle, Jonathan Silva e Oki Mikel), c'è da segnalare il sorpasso al secondo posto dello Schalke 04 nei confronti della formazione portoghese grazie al gol partita di Meyer sul campo del Maribor. Una rete di Aboubakar evita al Porto la sconfitta casalinga con lo Shakhtar Donetsk (1-1), passato in vantaggio con Filipenko, mentre l'Athletic Bilbao, carnefice del Napoli nel playoff di fine agosto, strappa almeno l'accesso ai sedicesimi di Europa League grazie al 2-0 sul Bate Borisov (a segno San Josè e Susaeta).