86
Il Liverpool non trova la rimonta ad Anfield: 0-0, il Real Madrid raggiunge le semifinali di Champions League, dove affronterà il Chelsea di Tuchel. Servivano due gol ai Reds di Klopp per ribaltare il 3-1 dell'andata in favore delle merengues a Valdebebas, ma la squadra di Zidane resiste e conquista il passaggio del turno.

LA PARTITA - Dopo un avvicinamento alla partita burrascoso per l'assalto al pullman del Real da parte di alcuni tifosi del Liverpool (lancio di sassi, solo paura e un vetro rotto), i primi minuti regalano subito emozioni e brividi. I Reds attaccano alle spalle di Valverde, schierato a sorpresa come terzino destro da Zidane, e costruiscono nel giro di pochi minuti due occasioni clamorose: al 3' Mané libera Salah in area, ma la sua conclusione rasoterra è respinta di piede da Courtois che all'11' si supera togliendo dall'incrocio la pennellata di Milner dal limite. Le merengues, però, non stanno a guardare e al 20' hanno a loro volta una ghiotta chance: contropiede di Benzema, che entra in area e calcia, la sua conclusione viene deviata da un difensore sul palo alla destra di Alisson. Prima dell'intervallo, il Liverpool ha altre due opportunità in un minuto: prima Salah e poi Wijnaldum, ma in entrambi i casi il pallone va alto. Nella ripresa Firmino si fa fermare subito da un attentissimo Courtois, Benzema e Vinicius guidano pericolosi contropiedi senza concretizzare. E all'81' l'attaccante ha la possibilità di chiudere definitivamente i giochi, ma solo in area sciupa di testa. Ma al Real va bene così: basta lo 0-0, Zidane vola in semifinale.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN PER 100ESIMO MINUTO!