756
Nella prima partita al Bernabeu dal 22 maggio 2010, il giorno del Triplete, l'Inter perde 2-0 contro il Real Madrid e chiude così al secondo posto nel girone C di Champions League. Agli ottavi, da febbraio, i nerazzurri arrivano da non testa di serie. Lunedì a Nyon alle 12 il sorteggio.

Che poi la squadra di Inzaghi, arrivata a Madrid con in tasca già il pass per gli ottavi, ha un buon approccio. Brozovic calcia due volte in modo pericoloso verso la porta, poi ci prova anche Perisic. Al 17' Kroos, con un mancino in diagonale da fuori area, spacca la partita. Vinicius e Jovic sfiorano il raddoppio, l'Inter però non arretra e cerca il pareggio. Cosa che fa pure nella ripresa, almeno fino all'espulsione di Barella, al 64'. In dieci uomini, senza i fari Brozovic e Dzeko, i nerazzurri tirano i remi in barca e subiscono anche il 2-0, firmato da Asensio, che mette la parola fine alla gara.

A FINE PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PERL'APPROFONDIMENTO DI GIANCARLO PADOVAN.