31
Il Siviglia perde in casa contro il Borussia Dortmund, ma nel finale è riuscito a dare un significato al match di ritorno. Partono forte gli uomini di Lopetegui, che trovano il vantaggio con il destro di Suso, deviato, che buca Bono. Sembra in discesa la strada per gli andalusi, con un Gomez in più nel motore, schierato titolare, e invece sono i tedeschi a ribaltare il match: prima un grande gol di Dahoud da fuori, poi un micidiale uno-due di Haaland che fa 3-1, 8 gol in questa edizione della Champions, 18 in tutto in 13 partite! Numeri da urlo.

Nella ripresa più Siviglia che Dortmund: prima il palo di Oscar, poi il gol di Luuk de Jong che riapre la qualificazione. Con Oscar che butta via un'altra punizione al limite. Sarà dura per il Siviglia in Germania, ma con il Dortmund altalenante di questo periodo tutto è possibile.