La Champions League torna su Mediaset. La notizia non è ancora ufficiale, ma è solo una questione di tempo. Libero conferma le voci di queste settimane, dopo aver acquisito i diritti della Nations League e della gare di qualificazione agli Europei 2020, il Biscione ha trovato l'accordo con Sky per trasmettere la Champions League in chiaro. Il vicepresidente esecutivo e amministratore delegato del Gruppo di Cologno Monzese, Piersilvio Berlusconi, ha deciso di tornare a investire nel calcio per rilanciare l'azienda dopo il flop di Premium, l'intesa di massima con Sky, che detiene i diritti per la trasmissione in Italia della competizione europea più importante sino alla stagione 2020-2021, prevede la trasmissione di due partite alla settimana, il match di una squadra italiana, il mercoledì su Canale 5, e il match di una squadra straniera, il martedì, su Rete 4. Più le semifinali, la finale e la Supercoppa europea. L'accordo sarà biennale, sulla base di 100 milioni di euro (una cifra non ancora confermata). Spiazzata la Rai (che con Sky aveva un accordo annuale), troppo attendista nell'esercitare l'opzione di rinnovo.