146
L'Atalanta pareggia 2-2 sul campo del Villarreal nella prima giornata del gruppo F nella fase a gironi di Champions League. Lo stesso di Young Boys e Manchester United, uscito sconfitto dalla trasferta in Svizzera: dopo il gol del momentaneo vantaggio segnato dal solito Cristiano Ronaldo, i Red Devils restano in dieci uomini per l'espulsione di Wan-Bissaka e poi si fanno rimontare dalle reti di Moumi Ngamaleu e di Siebatcheu al 95° minuto su errato retropassaggio al portiere di Lingard. 

Gasperini cala il poker d'assi tenuto a riposo sabato sera nella sconfitta in casa contro la Fiorentina: Musso in porta, Gosens sulla fascia sinistra, De Roon a centrocampo e Malinovskyi in avanti. Assenti gli infortunati Hateboer e Muriel. 
Dall'altra parte Unai Emery si affida alla coppia centrale in difesa composta dall'ex napoletano Albiol e da Pau Torres, nazionale spagnolo così come l'attaccante Gerard Moreno. Arbitra il francese Turpin.

L'Atalanta parte forte e passa in vantaggio con Freuler. La reazione del Villarreal si concretizza con il pareggio di Trigueros. Nella ripresa Duvan Zapata centra la traversa con un colpo di testa su calcio d'angolo. Emery fa entrare dalla panchina Coquelin, Gomez, Danjuma e Alberto Moreno al posto di Capoue, Trigueros, Dia e Pino. Gasperini risponde inserendo Demiral, Ilicic, Koopmeiners e Pasalic per Djimsiti, Zapata, De Roon e Malinovskyi. Proprio uno dei neo-entrati, Danjuma segna il 2-1. Miranchuk subentra a Pessina e Gosens pareggia i conti sul 2-2, poi il Villarreal resta in dieci uomini per l'espulsione di Coquelin (doppia ammonizione). Pedraza lascia il posto a Gaspar e prima del triplice fischio finale Musso salva il risultato su un colpo di testa di Gerard Moreno

L'Atalanta gioca sabato sera sul campo della Salernitana, martedì in casa col Sassuolo e sabato 25 contro l'Inter a San Siro prima del turno interno in Champions League alle ore 18.45 di mercoledì 29 settembre con lo Young Boys, mentre il Manchester United riceve il Villarreal a Old Trafford