5
Bentornato Milan. Il “Diavolo” affronta di nuovo la Champions e l’avversario è davvero esaltante, il Liverpool che ha rimontato i rossoneri nella finale del 2005 e che poi è stato battuto in quella del 2007, con Pippo Inzaghi grande protagonista. Ricordi di partite epiche che la squadra di Pioli vuole rivivere, anche se l’avversario è da temere. Ben 13 successi tra Coppa dei Campioni e UEFA Champions League tra le due squadre (7 per il Milan, 6 per il Liverpool), ma forse i rossoneri pagano l’assenza da 7 stagioni nella competizione più importante. Mercoledì sera i Reds - si legge in una nota - saranno infatti favoriti in casa a quota 1,55, mentre il pareggio e il segno «2» per Ibra e compagni valgono sulla lavagna scommesse rispettivamente 4,65 e 5,80. In campo l’artiglieria pesante per entrambe le squadre e nelle Scommesse Champions League le quote Betaland su Liverpool-Milan danno l’«Over 2,5 probabile a 1,55. Strada in salita in Champions anche per l’Inter, che sfida il Real Madrid di Carlo Ancelotti. L’ex tecnico del Milan torna a San Siro, ma i pronostici della vigilia sono favorevoli ad Inzaghi, che cerca la prima vittoria nel girone a quota 2,45, contro il successo di Ancelotti a 2,75. Tra i big match del mercoledì anche Atletico Madrid-Porto, che vede i colchoneros avanti in lavagna a quota 1,61 e Manchester City-Lipsia. La squadra di Guardiola vuole rifarsi dopo la finale persa contro il Chelsea nella passata stagione e il segno «1» contro i tedeschi vale su Betaland quota 1,30.