136
25 anni, un quarto di secolo. Tanto è passato dall'ultima vittoria europea della Juventus, ieri eliminata dalla Champions nonostante il successo ottenuto contro il Porto: un'enormità, se si considera che il club bianconero è il più vincente d'Italia e ha praticamente preso parte a quasi tutte le edizioni della massima competizione europea dal 1996 ad oggi. Sfortuna, incapacità di sfruttare le occasioni, poca prontezza di spirito: non bastano queste problematiche a giustificare un cammino in Europa sicuramente non all'altezza della Vecchia Signora. Una vera e propria maledizione, che non accenna a voler svanire. 

LA CHAMPIONS DEL 1996 - 25 anni fa la Juventus di Marcello Lippi ottenne la seconda e ultima, fino a questo momento, Coppa dei Campioni della storia dei torinesi, vincendo la finale ai calci di rigore contro l'Ajax di Jari Litmanen, nel match disputato allo Stadio Olimpico di Roma, il 22 maggio del 1996: sembra passata un'era, nonostante il cammino ​molto attuale da parte dei bianconeri, che eliminarono Steaua Bucarest e Glasgow Rangers nella fase iniziale, prima di sconfiggere Real Madrid e Nantes nei quarti di finale e in semifinale.

CHE FINE HANNO FATTO 25 ANNI DOPO - L'epilogo contro i Lancieri fu sofferto ma meritato, dopo l'1-1 griffato Litmanen e Ravanelli durante i tempi regolamentari e la lotteria dei rigori a regalare la gioia più grande. Ma nessuno tra i protagonisti di quella vittoria si sarebbe aspettato che sarebbe stata l'ultima fino al 2021, almeno. Vediamo dunque che fine hanno fatto gli ultimi uomini d'oro per la Juventus, a distanza ormai abissale da quel trionfo internazionale.

PORTIERI:

Angelo Peruzzi: club manager della Lazio​. 

Michelangelo Rampulla: vice allenatore dei portieri della nazionale cinese.


DIFENSORI:

Ciro Ferrara: allenatore e commentatore sportivo.

Gianluca Pessotto: direttore sportivo della formazione Primavera della Juventus.​

Moreno Torricelli: allenatore.
 
Pietro Vierchowod: allenatore, opinionista e politico.

Sergio Porrini: tecnico in seconda della nazionale albanese.​


CENTROCAMPISTI:

Paulo Sousa: commissario tecnico della nazionale polacca.​
Didier Deschamps: commissario tecnico della nazionale francese.

Antonio Conte: allenatore dell'Inter.

Vladimir Jugovic: opinionista, scout e procuratore sportivo.

Angelo Di Livio: allenatore, opinionista e attore.


ATTACCANTI:

Gianluca Vialli: capo delegazione della nazionale italiana.​

Alessandro Del Piero: commentatore sportivo e golfista, oltre che imprenditore.

Fabrizio Ravanelli: allenatore e opinionista.

Michele Padovano: dirigente sportivo.


ALLENATORE:

Marcello Lippi: dirigente sportivo e commentatore.

@AleDigio89