8
A volte, nel calcio come nella vita, per risorgere bisogna toccare il punto più basso: è quello che sta succedendo all'ASD Città di Varese, la base su cui Varese ricostruisce il suo calcio, ripartito in questa stagione dalla terza categoria dopo un passato glorioso tra Serie A e Serie B  ma anche tanti, troppi fallimenti che hanno più volte cancellato dallo sport che conta questa società storica lombarda. La prima fondazione è infatti avvenuta nel 1910, poi una prima rifondazione dopo il fallimento nel 1988, poi ancora nel 2004, nel 2015 e l'ultima nel 2019, con lo scioglimento dell'Società Sportiva Dilettantistica Varese Calcio e la nascita della nuova società.

IL RITORNO A CASA DOPO L'ESILIO - In questi giorni di dicembre però il Natale sembra essere il periodo giusto per ripartire e scorgere un raggio di sole in mezzo alle nubi, per i biancorossi, che da domenica 15 torneranno finalmente a giocare allo stadio intitolato a Franco Ossola dopo più di un anno e mezzo: la precedente società era infatti stata allontanata per le mancate adempienze ai pagamenti delle bollette e i costi troppo alti delle utenze, che avevano portato addirittura a un'incredibile mancanza di acqua. Un momento di gioia dopo anni di sofferenza e patimenti, per una squadra che sogna già in grande, pur essendo in questo momento nella serie minima del calcio italiano: il Varese è però fedele alla propria storia ed è già in vetta al campionato, con la voglia di risalire il più in fretta possibile. 

IL VARESE DI MARAN E LA SERIE A SFIORATA - Tra l'altro in un periodo nel quale una vecchia conoscenza di squadra e città sta scalando la classifica in Serie A, fino ad arrivare in zona Champions: si tratta dell'allenatore del Cagliari Rolando Maran, ultimo tecnico con cui il Varese ha sfiorato la promozione in Serie A. Era la stagione 2011/2012 e la squadra del presidente Antonio Rosati, con Maran subentrato a Benny Carbone in panchina e calciatori del calibro di Jasmin Kurtic, Neto Pereira e Pablo "El Diablo" Granoche perse soltanto all'ultimo minuto dei playoff contro la Sampdoria di Iachini, che poteva contare su una rosa molto più profonda e tecnicamente preparata. 

CHE FINE HANNO FATTO? - Quel Varese andò vicino all’impresa, ma da allora è stato un crollo verticale con fallimenti e diverse problematiche: vediamo però che fine hanno fatto i protagonisti di quel miracolo sfiorato, sette anni dopo. Con la speranza che possa essere di buon augurio per la nuova società e che finalmente il calcio italiano possa di nuovo acquisire una protagonista mai dimenticata: magari dalla terza categoria fino alla Serie A.


PORTIERE:

Walter BRESSAN:  preparatore dei portieri del Cagliari.


DIFENSORI:

Raffaele PUCINO: gioca all'Ascoli, in Serie B.

Michelangelo ALBERTAZZI: attualmente svincolato.

Magnus TROEST: gioca nella Juve Stabia, in Serie B.

Alessandro CAMISA: coordinatore tecnico della Scuola Calcio Asd NovolI, in Puglia.

Fabrizio CACCIATORE: gioca nel Cagliari, in Serie A.

Fabrizio GRILLO: direttore sportivo dell'Atletico Lariano, Prima Categoria Laziale.

Christian TERLIZZI: attualmente svincolato, ha fondato una scuola-calcio a Palermo, chiamata "New Team".


CENTROCAMPISTI:

Emmanuel RIVAS: attualmente svincolato.

Alessandro CARROZZA: gioca nella Toma Maglie, in Promozione pugliese.
Daniele CORTI: gioca nella Pro Sesto, in Serie D.

Filipe Gomes RIBEIRO: gioca nel Boavista, nella prima divisione portoghese.

Gianpietro ZECCHIN: tecnico del Mestre, in Serie C.

Jasmin KURTIC: gioca nella Spal, in Serie A.

Leonardo PETTINARI: allena le giovanili dell'Athletic Calenzano, squadra toscana.


ATTACCANTI:

Daniele MARTINETTI: si è ritirato dal mondo del calcio.

Umberto EUSEPI: gioca nell'Alessandria, in Serie C.

Neto PEREIRA: gioca nell'Este, in Serie D.

Pablo GRANOCHE: gioca nella Triestina, in Serie C.

Marco CELLINI: gioca nel Prato, in Serie D.

Enis NADAREVIC: gioca nell'United Sly, formazione barese militante nel campionato di Promozione pugliese.

Gianvito PLASMATI: attualmete svincolato.

Giuseppe DE LUCA: gioca nella Virtus Entella, in Serie B.


ALLENATORE:

Rolando MARAN: allena il Cagliari, in Serie A.


@AleDigio89