Commenta per primo

E' stato una meteora del calcio italiano, arrivato alla Fiorentina nell'estate 2006 e per due stagioni protagonista con la formazione Primavera, ma negli ultimi anni la carriera dell'attaccante francese Matthias Lepiller, 23enne ex nazionale Under 16 e 17, ha subito un'involuzione, che lo ha visto finire prima nel Grasshopper e poi nel club belga dell'Eupen, il cui prestito è scaduto lo scorso 30 giugno. Non aggregato alla prima squadra viola, in questi giorni in ritiro a Cortina d'Ampezzo, il d.s. Pantaleo Corvino sta cercando per lui la soluzione di mercato più idonea, dovendo anche risolvere la grana di un mancato pagamento, di cui Lepiller si lamenta: centomila euro di stipendi arretrati che gli dovrebbe lo stesso Eupen.

Nel frattempo Lokeren e Standard Liegi si sono fatti avanti per l'attaccante, per il quale, alla luce di una sentenza della Fifa del 2009, la Fiorentina ha dovuto pagare 600mila euro di indennizzo di formazione e danni al Le Havre, avendolo acquistato dal club francese 'illegalmente' quando aveva 18 anni.