3
Nuovo scossone in casa Chelsea. Il club ha comunicato il licenziamento di Damian Willoughby, direttore commerciale dei Blues. L’uomo, sposato, ha mandato messaggi “inappropriati” a Catalina Kim, un’agente finanziaria vicina al club, nei quali proponeva incontri e chiedeva foto esplicite. Questo il motivo del suo allontanamento, arrivato a meno di un mese dalla sua assunzione. I messaggi risalgono a un periodo precedente alla sua assunzione. Una volta diventati pubblici, è scattata la mossa del club nata dopo le rimostranze dell’agente che ha fatto presente la situazione alla dirigenza del Chelsea.

Willoughby era al suo secondo passaggio al Chelsea dopo aver lavorato anche al Manchester City e per EA Sports. Il club ha rilasciato un comunicato in cui si dice estraneo ai fatti e anzi “nonostante questi messaggi siano stati mandati prima della sua assunzione", afferma come "comportamenti del genere siano contrari all’ambiente di lavoro che la nuova proprietà vuole promuovere”. Nei messaggi rivolti a Kim, recuperati dal Telegraph, l’ex direttore commerciale si rende protagonista di una serie di allusioni sessuali, invia foto esplicite e ne richiede delle altre, proponendo di organizzare incontri anche con altri membri dell’allora suo club, il Manchester City.