Commenta per primo
Antonio Conte, manager del Chelsea, parla a Premium Sport del suo futuro, visto che il nome dell'ex ct dell'Italia è stato accostato al Milan: "Il mio futuro? E’ meglio pensare al presente che si chiama Chelsea. Ho due anni di contratto e voglio vivermi questa incredibile esperienza qui. Sto imparando un’altra cultura, un’altra lingua e un altro calcio. E voglio dare la possibilità alla mia famiglia e a mia figlia di imparare l’inglese. Il mio presente è molto importante".