42

Il tecnico del Psg Blanc causa assenza di Ibrahimovic deve reinventare l'attacco e lascia a sorpresa in panchina Javier Pastore, autore del terzo gol nella gara di andata, schierando il brasiliano Lucas per prendere in contropiede gli uomini di Mourinho che, per ribaltare il 3-1 dell'andata sono costretti a fare la partita. Il 
primo tempo procede senza emozioni fino al 32' quando, su azione di calcio d'angolo, il tedesco Andrè Schurrle, subentrato all'infortunato Hazard, insacca alle spalle di Sirigu. Cinque minuti più tardi  Gary Cahill, sempre su calcio da fermo ha tra i piedi la palla del 2-0 ma spara alto.
Il secondo tempo comincia come era finito il primo, il Chelsea attacca e colpisce la traversa con Schurrle prima e con Oscar su calcio di punizione poi. Al 76' Cavani ha la palla per mettere al sicuro la qualificazione ma calcia alto e tiene ancora in partita il Chelsea. Il Chelsea finisce all'arrembaggio con Eto'o, Torres, Schurrle e Demba Ba schierati contemporaneamente e trova inaspettatamente la rete qualificazione con l'uomo meno atteso, ovvero il senegalese Demba Ba che al minuto 86 batte Sirigu con un tocco fortunoso. Grande delusione per gli uomini di Blanc, apparsi troppo timidi e remissivi tanto da andare al tiro per la prima volta al 56'. Continua la tradizione positiva per Mourinho mai eliminato nei quarti di finale della Champions League.