3
Così Giorgio Chiellini, capitano della Juve, nell'autobiografia "Io, Giorgio", ha parlato degli allenatori che hanno preceduto Maurizio Sarri sulla panchina della Juve: "Antonio Conte e Max Allegri sono due maestri pur nel modo diversissimo di vivere il calcio: per il primo è tutto, per il secondo no. Hanno creato continuità nella diversità. Il palazzo l'abbiamo tirato su con Antonio, ma con Max lo abbiamo arredato meglio, lo abbiamo ristrutturato e abbellito, insomma lo abbiamo migliorato".