164
Prosegue anche nella stagione 2019-2020 l’appuntamento della nostra rubrica SOS Arbitri con Massimo Chiesa. L'ex arbitro internazionale, in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.com, mette sotto la lente d'ingrandimento i principali casi da moviola di ciascuna giornata di Serie A, gli aspetti positivi (ove vi siano) e assegna i voti agli arbitri del massimo campionato italiano. Di seguito il riepilogo degli episodi contestati della 36a giornata di Serie A:


VOTI E GIUDIZI AGLI ARBITRI della 36a giornata (SENZA L’AUSILIO DEL VAR):


Milan-Atalanta: Doveri 5,5 (Var Mariani). "Non ci sono stati problemi di sorta anche se ha ecceduto dal punto di vista disciplinare e manca il rosso a Biglia in occasione del rigore su Malinovskyi. Non è stata una prestazione perfetta".


Brescia-Parma: Maggioni 6 (Var Orsato). "Il semi-debuttante è andato bene, nessun episodio particolare da segnalare. Bisogna incoraggiarlo, ci servono arbitri giovani e fa bene Rizzoli a cercare cambio perché perderemo ottimi arbitri senza che ci siano pronti a subentrare. E' un altro danno del Var: c'è meno tensione per gli arbitri e si sbaglia di più".


Genoa-Inter: Massa 6 (Var Irrati). "Nulla di particolare da segnalare, infondate le proteste del Genoa sul gol di Lukaku".


Napoli-Sassuolo: Aureliano 6 (Var Nasca). "Non ha fatto grandi errori, anche se non brilla come personalità. I quattro gol annullati al Sassuolo dimostrano una volta di più che non abbiamo un Var per casi particolari ma una moviola in campo che fa annullare seguendo il regolamento giustamente dei gol, motivati però da fuorigioco che l'occhio umano non vede. Non si può criticare perché è il regolamento certo, assurdo però che la tecnologia vada oltre la visione umana: non sono più casi eccezionali, ma casi normali che l'occhio non può vedere".

Bologna-Lecce: Calvarese 6 (Var Giacomelli). "Sono d'accordo con Calvarese sull'episodio finale: la trattenuta di Denswil è leggerissima, non è rigore su Mancosu".


Cagliari-Udinese: Pasqua 6 (Var Di Paolo). "Niente da segnalare, il gol di Lasagna è annullato correttamente per fuorigioco".


Spal-Torino: Abisso 5 (Var Rocchi). "Prestazione insufficiente: inverte parecchi falli, si perde pure il rigore di Nkoulou su D'Alessandro. E' un errore piuttosto grave".


Verona-Lazio: Volpi 6,5 (Var Fabbri). "Molto bene su tutte le scelte. Fischia giustamente penalty per l'intervento di Luiz Felipe su Zaccagni, sceglie correttamente anche su entrambi i rigori assegnati su Immobile".


Roma-Fiorentina: Chiffi 4,5 (Var Mazzoleni). "Prestazione gravemente insufficiente. Assolutamente chiaro il primo rigore per il contatto Lirola-Bruno Peres, ma sono completamente in disaccordo per tutto quello che riguarda il secondo concesso alla Roma nel finale. L'errore principale è tutto di Chiffi, perché tocca il pallone (che finisce tra i piedi di Carles Perez al limite dell'area viola) e non ferma il gioco: il regolamento non glielo consente, non è previsto il vantaggio e avrebbe dovuto fermare il gioco. Da qui arriva il gol perché poi fischia il rigore, un errore assolutamente pesante. In aggiunta a questo, si era anche perso un'ammonizione importante a Caceres".


Juve-Sampdoria: Fourneau 7 (Var Banti). "Tutte corrette le sue decisioni nella partita, è un altro giovane arbitro che sta crescendo bene".