150
Polverone e rabbia a Firenze. L'ultimo gesto di Federico Chiesa dopo il pareggio in extremis della Fiorentina con il Verona, dito sulla bocca a zittire qualcuno, non è stato digerito dai tifosi viola. Non è chiaro a chi fosse riferita l'esultanza polemica del giovane attaccante, ma è bastata per infiammare ulteriormente una situazione già tesa per il rendimento sotto le aspettative e i rumors, con la forte possibilità di un addio a fine stagione, più volte ammessa anche da Rocco Commisso e Joe Barone. La prima candidata è sempre la Juventus, che ora può tornare alla carica.

CONTROPARTITE - Paratici continua a osservare e oltre al dopo Higuain ritiene sempre Chiesa il primo dei 'giovani' su cui puntare. E ora le condizioni possono diventare più favorevoli perché, scrive Tuttosport, la situazione attuale è destinata ad impattare sul mercato: le quotazioni del cartellino dell'attaccante della Fiorentina sono al ribasso e i bianconeri possono contare su quattro nomi utili da mettere sul piatto come contropartite, Romero o Rugani, ma anche Pellegrini o Perin. Chiesa-Juve un flirt mai interrotto, pronto a tornare di moda.