Commenta per primo

Vittoria all'ultimo respiro. Il Chievo si riprende il Bentegodi battendo il Cesena a tempo scaduto. Decisiva una rete in mischia del nuovo acquisto Thereau. Per i romagnoli, autori di una prova sicuramente positiva, si tratta forse di una punizione troppo severa. La partita si sblocca al 30' quando Cesar deposita in rete un perfetto cross di Pellissier. Il pari bianconero arriva al termine del primo tempo: al 45' Jimenez calcia verso la porta di Sorrentino e trova la deviazione di Guana. Nel secondo tempo Pellissier fallisce al 60' l'occasione del possibile 2-1. Nel finale arriva la zampata vincente di Thereau.

CHIEVO

L'attaccante del Chievo, Cyril Thereau: 'Ho segnato il mio primo gol in questo campionato e sono molto contento perché è stato decisivo, ha portato una vittoria per noi davvero importante. E' stata una bella partita, giocata però in condizioni molto difficili. Ha piovuto in continuazione, il terreno era molto scivoloso, ma ha prevalso in noi il desiderio di far bene. Dedico questo gol a tutti perché mi sono ambientato davvero bene qui al Chievo. Ci tenevo anche a ripagare la fiducia del mister che mi ha schierato in campo dall'inizio in una partita che per me era molto importante, e che è stata decisiva per tutta la squadra'.

CESENA

Il centrocampista del Cesena, Marco Parolo: 'Se pensiamo alla gara di oggi c'è un grosso rammarico perché abbiamo giocato una delle migliori partite di quest'anno. Abbiamo giocato bene, siamo stati aggressivi, stavamo gestendo bene la situazione anche nel secondo tempo. Peccato perché è già la seconda volta che prendiamo gol all'ultimo minuto, dobbiamo essere più cattivi. Ma se giochiamo in questo modo possiamo fare tanti punti. Noi veniamo da un momento difficile, siamo contenti della prestazione di oggi perchè abbiamo creato gioco, abbiamo avuto diverse occasioni. La classifica ora non ci sorride ma dobbiamo andare avanti con questa mentalità ed i punti arriveranno'.