Nella 34esima giornata di Serie A, l'Inter vince per 2-1 sul campo del Chievo e resta in lotta, gomito e gomito, con Roma e Lazio per qualificarsi alla Champions League 2018-19. Al Bentegodi, decidono le reti di Icardi (gol assegnato con l'ausilio del Var) e di Perisic, mentre per i gialloblù segna Stepinski.

Gara dai due volti quella fra le squadre di Maran e Spalletti: meglio il Chievo nel primo tempo, con il palo di Pucciarelli e le parate di Handanovic su Giaccherini e Cacciatore, occasioni alle quali i nerazzurri replicano solo con una conclusione a lato da parte di Karamoh (preferito a Candreva). Nella ripresa, cambia lo spartito: il gol di Icardi, servito da solo davanti a Sorrentino da un assist di D'Ambrosio, spiana la strada ai nerazzurri, che poco dopo raddoppiano con Perisic, servito da Rafinha. L'Inter poi si rende pericolosa con lo stesso Rafinha, cercando di controllare la partita. Si arriva così al 90', quando Stepinski accorcia le distanze per i padroni di casa. Poi, al 95', Tomovic in sospetto fuorigioco sfiora il pareggio da due passi.