Commenta per primo

 

Il Chievo lunedì proverà a prendere Michel Bradley. Non sarà facile, però, chiudere l'operazione. La società della Diga andrà a trattare con il Borussia Moenchengladbach il trasferimento a Verona del giocatore. Il nazionale statunitense ha partecipato all'ultimo Mondiale disputatosi in Sud Africa, segnando anche un gol contro la Slovenia di Jokic e Cesar. Intanto, lasciano casa Chievo Marcos De Paula e Andrea De Falco. I due passano al Bari con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà. Nei prossimi giorni arriverà sempre dal club pugliese l'attaccante Francesco Grandolfo. Anche per lui la formula scelta è il prestito con diritto di riscatto della metà. Grandolfo, classe '92, graviterà tra prima squadra e Primavera. Il ragazzo è diventato famoso per avere segnato una tripletta al Bologna nel suo esordio in serie A da titolare. È considerato una grande promessa e il Chievo ha investito su di lui in prospettiva futura.
Resta vivo anche l'interesse per Andrea Caracciolo. Ma questa è una situazione di mercato arcinota che si trascina ormai da tempo. Pare che sull'attaccante del Brescia oggi ci sia solo la società di Campedelli. Per mettere a segno il colpo Caracciolo, però, il Chievo avrebbe necessità di cedere almeno un attaccante. Ma in questo momento non ci sono situazioni 'calde' per Davide Moscardelli e Cyril Thereau. Non è da escludere che Sartori trovi una soluzione in zona Cesarini.