Commenta per primo

Sartori ha messo a segno un altro importante colpo. Acquisire, cioè, dal Milan la metà del cartellino di Alberto Paloschi. Per la società della Diga si tratta di un'operazione preziosissima e di grande spessore in prospettiva futura. Paloschi, infatti, è uno dei giocatori più interessanti del panorama italiano.

Giovane, ma già maturo al punto giusto per poter arrivare in doppia cifra in serie A. Capace di sfruttare al meglio la vetrina offertagli dal Chievo, che ha saputo valorizzarlo al momento giusto. Ora Paloschi rappresenta piccolo tesoretto di casa Campedelli. E appare difficile stabilire un valore reale del suo cartellino.

Di certo, se dovesse superare quota dieci gol, a giugno Paloschi potrebbe valere non meno di dieci milioni di euro. Sartori, impegnato ieri tutto il giorno a Milano, si è diviso tra l'Ata Quark Hotel e la sede del Milan in via Turati, dove alla presenza di Ariedo Braida ha chiuso questa importante operazione. Complimenti a lui.