182
Una brutta storia, in Premier League. Un giocatore dell’Everton, club che ha salutato Carlo Ancelotti in estate, puntando  su Rafa Benitez, sarebbe stato arrestato lo scorso venerdì, nella conte della Grande Manchester, con l’accusa di reati sessuali su minori, pedofilia. 31enne, titolare nella propria nazionale, sposato, l’uomo è stato poi rilasciato su cauzione. 

L’Everton, con un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito, e non facendo il nome del suo tesserato, ha confermato di aver sospeso il calciatore: “L'Everton conferma di aver sospeso un calciatore della prima squadra in attesa di indagine da parte della polizia. Il club continuerà a supportare le autorità con le indagini e non rilascerà ulteriori dichiarazioni sull'argomento”. Sono attesi sviluppi.