53
Dopo Balotelli e Zaniolo, l’Inter culla un altro baby fenomeno. Questa volta, a brillare nel settore giovanile del club nerazzurro è un classe 2002, Sebastiano Esposito, che ha attratto l’interesse delle maggiori big europee. Su di lui ci sono PSG e Manchester City, ma Ausilio e Baccin stanno già programmando le mosse per blindarlo il talento campano. Da corso Vittorio Emanuele non filtra alcun timore, solo certezze su un accordo che arriverà molto presto.

Un incontro tra le parti è previsto al termine dell’Europeo di categoria, che Esposito sta disputando da protagonista. La volontà dell’Inter, ma anche quella della famiglia del calciatore, è di estendere di un ulteriore anno il contratto il contratto, portando quindi la nuova scadenza al 2022. Un altro passo, quello della società nerazzurra, verso un talento che non ha alcuna intenzione di perdere. La ferita Zaniolo è ancora aperta, ma per fortuna c’è chi potrebbe alleviare il dolore con giocate di pari valore. City e PSG pressano, ma l’Inter ed Esposito proseguiranno insieme.