Il Monaco di Thierry Henry ha bisogno dei calci di rigore e di una prestazione super del portiere Badiashile (che ne para tre e realizza quello decisivo) per superare il Rennes e conquistare la semifinale di Coupe de la Ligue. Nei tempi regolamentari era finita per 1-1, con le reti di Bourigeaud e Rony Lopes. 

Un gol di Kalu consente invece al Bordeaux dell'ex Inter Karamoh di superare il Le Havre. Ma il vero colpo di scena si verifica al Parco dei Principi di Parigi, dove il PSG, avanti di un gol sul Guingamp grazie al solito Neymar, viene rimontato da due calci di rigore di N'Gbakoto e Marcus Thuram (figlio dell'ex Parma e Juve Lilian), che ne aveva sbagliato un altro due minuti prima del vantaggio dei padroni di casa. Per la prima volta dopo 6 anni, la squadra campione di Francia non centra la semifinale della coppa di lega francese, mentre quella di oggi è la prima sconfitta in stagione a livello nazionale.