Clamorosa rissa in Olanda durante il weekend, tra giocatori e tifosi della stessa squadra, i Go Ahead Eagles: i supporter sono entrati in campo, dopo il derby perso per 4-0 contro il de Graafschap, valido per la seconda serie olandese, e hanno aggredito i calciatori del proprio team, che si sono difesi. Le immagini sono state riprese in un video impressionante: è stata infatti una vera e propria aggressione ai danni dei giocatori da parte dei tifosi infuriati, alla fine del derby. I compagni in panchina e lo staff del team sono intervenuti per difendere i colleghi, mentre in campo si scatenava una rissa a suon di calci e pugni, da una parte e dall'altra: gli steward cercavano di fermare i supporter violenti, ma molti sono filtrati sul rettangolo di gioco, per poi scontrarsi con gli atleti. 

DERBY SENTITO - La rivalità tra le due squadre è forte e radicata, le due cittadine distano poco più di 40 km di distanza, cioè Deventer e Doetinchem. In una nota, la società Go Ahead ha preso la distanze e condannato l'accaduto: "Ci vergogniamo profondamente. Il club farà ogni sforzo possibile per prendere le misure appropriate nei confronti dei responsabili".