236
Ancora ebbro di felicità per la conquista del diciannovesimo scudetto della propria storia e pronto a condividere un nuovo momento di festa coi suoi tifosi per le strade della città, nel tardo pomeriggio di oggi, il Milan guarda già al futuro. E ad un assetto societario che potrebbe cambiare già nelle prossime ore. 

GIORNATA DECISIVA? - Secondo quanto riferisce Class CNBC, è atteso proprio in giornata l'incontro decisivo tra il numero uno del fondo Redbird Capital Gerry Cardinale e il patron di Elliott Paul Singer (presente ieri a Reggio Emilia per assistere alla partita contro il Sassuolo) per raggiungere un accordo preliminare per il passaggio del pacchetto di maggioranza del club rossonero. Secondo le ultime indiscrezioni, le parti avrebbero conseguito un'intesa sulla base di 1,3 miliardi di dollari - circa 1,2 di euro - con Elliott che manterrebbe una quota di minoranza. A curare l'operazione ci sarebbero JP Morgan e Bank of America.