Un sabato a Roma. Dall'edizione di Times of Malta andata in edicola stamani abbiamo appreso che l'avvocato Carl Peralta, incaricato di procacciare acquirenti per la cessione del club di Serie B fin qui anonimo, si trovava ieri nella Capitale. Così ha dichiarato a Gianluca Lia, l'autore dell'articolo che ha cercato di avere qualche notizia in più sulla vicenda.

Il collega del quotidiano sulle cui colonne è stato pubblicato l'eccentrico annuncio di compravendita ha contattato l'avvocato maltese, dopo che ieri si è diffusa la notizia dell'esposto presentato dalla Lega di Serie B alla Procura Federale in seguito alla pubblicazione del primo articolo su Calciomercato.com.

Riguardo all'identità del club, Peralta ha mantenuto il riserbo anche con Times of Malta. Ha ribadito che l'informazione sarà resa nota soltanto dopo che un investitore avrà manifestato interesse. E ha aggiunto che qualunque investitore dovrà firmare un vincolo di riservatezza. Lo stesso di cui siamo venuti in possesso noi di Calciomercato.com. Infine, l'avvocato ha detto di non trovare nulla di strano nel fatto che la vendita di un club calcistico possa essere avviata anche attraverso un annuncio su un giornale. Né si è detto turbato dall'apertura di un'inchiesta da parte della Procura Federale. E su questo ha completamente ragione. Non è certo lui a dover andare in fibrillazione perché si muovono gli inquirenti della Figc. Altri, invece, sì.

L'articolo della testata maltese si sofferma anche su un altro aspetto, che ancora una volta tira in ballo la stampa di casa nostra. Ieri la testata livornese Il Telegrafo, riprendendo il nostro articolo e un altro pubblicato il giorno prima sul sito di Times of Malta, ha diffuso l'ipotesi che la società in vendita sia proprio il Livorno. Stando a ciò che scrive Igor Vanni, le cifre di cui si parla nell'annuncio e negli articoli sarebbero coerenti con quelle della società di cui è proprietario Aldo Spinelli. Un'ipotesi fra le tante. Certo credibile, ma ipotesi rimane. Si può soltanto attendere l'evolvere della vicenda. E magari capire cosa facesse ieri a Roma l'avvocato Peralta.

@pippoevai