9
Più si gioca a tambur battente più la logica direbbe che gli organici "profondi", pieni di rincalzi di valore con cui organizzare turnover al millimetro (ovviamente permessi dal contagio) dovrebbero prendersi tutto. In questo caso, le vittorie. Non parliamo se poi le partite che arrivano sono più che possibili... 

Per esempio, il Liverpool. Si sposta a Newcastle dopo aver fatto passare a tutto il mondo del gioco una brutta brutta brutta giornata pareggiando in casa contro il WBA. E da Newcastle non si può che tornare con un risultato soltanto. L'unica cosa che vi voglio dire è che la quota parziale/finale non gliela lascio da sola, intirizzita, lì al freddo. Il Liverpool non sarà quello che conosciamo ma per vincere questa, soprattutto dopo una gran delusione... 

La squadra degli ultimi tempi è senza dubbio il Celta Vigo nella Liga. E' diventata un orologio a cucù, mette fuori la testa solo per prendersi i punti e tornare dentro. Basta dare un'occhiata: tredici punti nelle ultime cinque partite più la passeggiata in Coppa del Re. Insomma, se esiste una squadra che scoppia di salute è proprio il Celta. Che si trova a sbucciare l'Huesca, avversario di quelli strani ma strani strani davvero. Una vittoria, cinque sconfitte e nove (sic!) pareggi. Sarebbe a dire che tre volte su cinque esce dallo stadio, qualsiasi sia, con un punto. Vediamo se ci riuscirà anche al Balaidos. 

Prosegue di filata la Serie B. E il Monza, dopo che l'arrivo di Balotelli ha dato un bello scossone a tutto l'ambiente, ha preso il giro giusto. Dovrà confermarlo in questo caso contro la capolista Salernitana che è cinque punti più su. Mi prendo la doppia interna più la multigol 1-2. E nonostante freddo e neve mi sento abbastanza coperto. Voi no? 
Newcastle-Liverpool parziale/finale 2/2 (1,78) 

Celta Vigo-Huesca 1 (1,74) 

Monza-Salernitana 1X/multigol 1-2 (2,37) 

Il terno vale 7,34 volte la posta.